Storicamente parlando, il settore delle scommesse è sempre stato all’avanguardia per quello che riguarda la tecnologia. Anche agli albori di internet, i bookmaker hanno iniziato già a rivolgersi alla rete per cercare di espandere l’attività ed aumentare i clienti. Negli ultimi 20 anni, le scommesse online sono cresciute di anno in anno, tanto che oggi fanno parte della nostra quotidianità. In Italia in maniera particolare, il betting vede giocate per diversi milioni di euro.

Come ha fatto il mondo del betting ad evolvere così tanto sfruttando la tecnologia? Sicuramente la possibilità di consultare, su internet, i risultati di tutte le partite del mondo aiuta, e non poco. Poi c’è la comodità di fare scommesse direttamente da casa, senza dover uscire. Basta una connessione ad internet, un computer o un cellulare, e il gioco è fatto. L’apertura di un conto di gioco è gratuita e molto veloce, alla portata di tutti.

Oltre a tutto questo, la tecnologia è in grado concretamente di aiutarci a fare delle scommesse migliori, ecco alcuni spunti importanti:

  • Cercare i migliori bonus scommesse: considerando che ogni bookmaker offre dei bonus per incentivare le iscrizioni, trovare quello che paga di più e che ha le migliori condizioni di prelievo del bonus è importante perché si potranno avere migliori opportunità di guadagno;
  • Controllare le previsioni di altri utenti: siti web come l’inglese Betting Expert sono davvero importanti per riuscire a capire gli altri giocatori come la pensano su un dato match e, di conseguenza, come poter scommettere cercando di essere più efficaci possibile;
  • Guardare i risultati in tempo reale consente di avvicinarsi alle scommesse “live”, un modo entusiasmante di fare giocate. In sostanza, è possibile, mentre la partita è in corso di svolgimento, scommesse sul risultato finale, sul prossimo gol, sul prossimo corner e tanto altro;
  • Fare il banco, grazie al Punta e Banca, una modalità di betting che ti permette di stare “dall’altra” parte e scommettere contro altri giocatori.